dsc00556
Chiesa della Madonna Nera

La Chiesa, dedicata alla Madonna di Czestochowa, è stata edificata nel 1914 su commissione del Canonico lituano Mons. Joziph Borodzicz dall’architetto sanremese Carlo Gastaldi e consacrata il 7 ottobre 1915 dall’allora Vescovo di Ventimiglia-San Remo Mons. Ambrogio Daffra. L’immagine venerata, completa delle sfavillanti decorazioni (il c.d. abitino), è copia fedele di quella famosissima del Santuario di Jasna Gora.
Un decina di anni fa la chiesa è stata completamente restaurata da maestri dell’Accademia di Brera. Sono state riportate allo splendore originario tutte le decorazioni che riproducono i quindici misteri classici del rosario, le litanie della Madonna, le beatitudini evangeliche e scene del grandioso pellegrinaggio che da tutta la Polonia si svolge tradizionalmente da secoli nel mese di agosto e culmina con la data del 26 agosto, festa appunto della Madonna nera. Trionfa in controfacciata, aggiunta dopo il recente restauro, l’effigie con stemma papale di Sua Santità Giovanni Paolo II.

L’atmosfera che si respira all’interno della Chiesa - sia per le pareti interamente affrescate che ne fanno uno scrigno di profonda spiritualità, sia per la contenuta altezza dell’unica navata scandita da vele a separare le varie rappresentazioni, con otto vetrate istoriate ogivali - è di estremo raccoglimento e favorisce la preghiera silenziosa.
Nel minuscolo coro dietro l’abside sono presenti, oltre a svariate decine di cuoricini ex voto per grazie ricevute, le statue di numerosi Santi, tra le quali spicca quella in legno di S. Gabriele dell’Addolorata.

Famiglia dell’Ave Maria - Corso Nuvoloni 30 - 18038 Sanremo - Tel 0184.531422 - Fax 0184.531425
web development by Blue Ocarina® s.r.l.